Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Accreditamenti

Il Comitato settoriale di accreditamento, certificazione e ispezione (CSA CI) di Accredia, il 13/12/2018, ha deliberato l’accreditamento, nello schema PRS, della figura professionale dell’“Utente qualificato per il computer in conformità allo schema EIPASS 7 Moduli Standard, secondo European e-Competence Framework CWA 16624-1, 2, 3”.


Le direttive comunitarie costituiscono lo standard cui tutti gli enti certificatori si rifanno per la redazione dei propri programmi; CERTIPASS ricava il programma più diffuso, EIPASS 7 Moduli, da 2 fonti: l’e-Competence Framework for ICT User (e-CF) e il Digital Competence Framework for ICT User 2.1 (DigComp2.1).
L’e-CF è pubblicato dal CEN, Ente di standardizzazione della Comunità Europea (https://www.cen.eu/Pages/default.aspx); per realizzare questo standard, ha dato vita al workshop permanente, cui CERTIPASS partecipa attivamente, assieme a rappresentanti di numerosi Stati della Comunità.
La finalità generale dei due standard, sovrapponibili quanto a contenuti, è la medesima: fornire un punto di riferimento, un linguaggio comune, per descrivere le competenze digitali a fini curriculari, in modo che siano oggettivamente comprensibili da cittadini, enti e datori di lavoro.
Nell’ultima edizione del curriculum Europass è stata inserita una tabella che, sul modello dii quella già utilizzata per le competenze linguistiche, fornisce uno strumento tramite cui indicare con chiarezza e oggettività quale sia il livello di competenze informatiche possedute. EIPASS (European Informatics Passport) è il titolo più adatto a tal fine.


Con comunicazione del 21/07/2017, il MIUR ha approvato la richiesta di accreditamento n. 787, formalizzata da CERTIPASS il 19/09/2016.
Da tale data, sul catalogo online di SOFIA (Sistema Operativo per la Formazione e le Iniziativa di Aggiornamento dei docenti), è disponibile l’offerta formativo/certificativa dedicata ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado.
Accedendo a tali servizi, i docenti ottemperano all’obbligo formativo, secondo quanto previsto dalle norme vigenti in materia. Possono farlo usufruendo del bonus previsto dalla Carda del docente. CERTIPASS, infatti, è partner dell’iniziativa


Si riportano, a scopo esemplificativo, alcune attestazioni con cui il MIUR, nel tempo, ha riconosciuto e confermato la valenza del titolo EIPASS (European Informatics Passport), in diversi settori di competenza (docenti, studenti, personale ATA):

  • Nel D.M. n. 59 del 26 giugno 2008 (punto 7 tabella valutazione titoli) si attesta che EIPASS (European Informatics Passport) è un titolo valido quale “attestato di addestramento professionale” nel settore delle competenze informatiche, in tal senso equipollente rispetto ad altre certificazioni del settore, ugualmente riconosciute.
  • Con Prot. n. AOODGPER del 04/06/2010, il Dipartimento per l’Istruzione, Direzione Generale per il personale scolastico, Ufficio VI, dichiara che tutte le certificazioni erogate dall’ente sono riconosciute ai fini previsti dai bandi che prevedono l’attribuzione di punteggio ai possessori di certificazioni informatiche.
  • Con Prot. n. AOODGAI/7163 del 31/05/2011, il Dipartimento per la Programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali, Direzione Generale per gli Affari Internazionali, Ufficio IV – Programmazione e Gestione dei fondi strutturali europei e nazionali per lo sviluppo e la coesione sociale, precisa che il titolo EIPASS (European Informatics Passport) è riconosciuto nell’ambito del Programma Operativo Nazionale 2007-2013 (PON) Obiettivo Convergenza Competenze per lo sviluppo, Misura D1.
  • Con Prot. n. AOODGPER/617 del 26/01/2012, il Dipartimento per l’Istruzione, Direzione Generale per il personale scolastico, Ufficio III precisa che il titolo EIPASS (European Informatics Passport) è ricompreso nei titoli indicati nelle Graduatorie di circolo e d’istituto di terza fascia del personale ATA (DM 10/11/2011 n. 104).
  • Con Prot. n. AOODGPER del 09/02/2012, il Dipartimento per l’Istruzione, Direzione Generale per il personale scolastico, Ufficio VI, su richiesta di CERTIPASS, dichiara che anche i nuovi programmi “EIPASS Web”, “EIPASS LIM”, “EIPASS LAB” sono valutabili ai fini delle graduatorie del personale Docente ed ATA, dei concorsi per il personale Docente e Dirigente e del TFA.
  • Con Prot. n. AOODGAI/2266 del 24/02/2012, il Dipartimento per la Programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali, Direzione Generale per gli Affari Internazionali, Ufficio IV – Programmazione e Gestione dei fondi strutturali europei e nazionali per lo sviluppo e la coesione sociale, conferma che il titolo EIPASS (European Informatics Passport) è riconoscibile come certificazione del processo delle competenze digitali nell’ambito del PON 2007/2013 – Obiettivo convergenza Competenze per lo Sviluppo – Misura D1.
  • Con Prot. n. AOODGPER/11579 del 16/03/2017, il MIUR, in relazione al bando per l’aggiornamento delle graduatorie ATA (ruolo Assistente amministrativo), richiama formalmente gli Uffici Scolastici Regionali che, nella redazione dei propri bandi, ancora omettono l’esplicito riferimento al titolo EIPASS (European Informatics Passport).

  • Nei documenti programmatici del MIUR si legge che l’Alternanza è finalizzata ad “arricchire la formazione acquisita nei percorsi scolastici e formativi con l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro”.
    Il titolo EIPASS (European Informatics Passport):

    • è regolarmente valutato dagli Istituti scolastici e dalle Università come credito formativo;
    • può essere utilizzato per attestare oggettivamente il possesso delle competenze digitali indicate nel nuovo format del curriculum Europass;
    • attesta il possesso delle competenze digitali così come individuate dalle direttive comunitarie (Raccomandazione sulle competenze chiave, 2006 e 2018), e-Competence Framework for ICT User del CEN e dell’EU Digital Competence Framework for Citizens 2.1. Si tratta di competenze ritenute indispensabili nell’attuale mondo del lavoro.

    Su questi presupposti, il titolo EIPASS (European Informatics Passport) è utilizzato dagli Istituti scolastici per organizzare i propri percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro per gli Studenti del triennio dei Licei e degli Istituti Tecnici e Professionali, perché “saper utilizzare in modo consapevole la tecnologia è oramai un presupposto fondamentale per poter studiare e lavorare nel secolo attuale.”


    “IoStudio – La Carta dello Studente” è la prima e unica carta nominativa che consente di attestare lo status di studente in Italia e all’estero e di usufruire di vantaggi e agevolazioni offerte dai partner nazionali e locali aderenti al progetto.
    La Carta è destinata a tutti gli studenti frequentanti le scuole secondarie di II grado statali e paritarie. Inoltre, sono state avviate sperimentazioni di Edizioni speciali della Carta, allo scopo di estendere il numero di studenti che beneficiano di questo utile strumento.
    CERTIPASS è partner dell’iniziativa. Tutti gli studenti possono quindi accedere al programma di certificazione a condizioni agevolate.


    Sulla scorta di quanto indicato ai punti precedenti e corrispondendo a quanto previsto dall’art. 3) del D.lgs n. 13 del 16/01/2013, dal 2011, il titolo EIPASS (European Informatics Passport) è inserito in tutti i bandi della Pubblica Amministrazione (INPS, Presidenza del Consiglio dei Ministri, FFAA e così via).
    Quale esercente erogatore del servizio di formazione in ambito informatico, CERTIPASS si relaziona con tutti gli uffici della PA tramite il Portale degli acquisti in rete (MEPA), gestito da CONSIP.


    CERTIPASS fa parte della Coalizione per le competenze digitali organizzata dall’Agenzia per l’Italia Digitale per trasferire e diffondere, anche in Italia, principi e finalità della “Grand coalition for Digital Jobs”.
    Si fonda sulla collaborazione di istituzioni pubbliche nazionali e locali, comunità professionali, organizzazioni non profit, associazioni datoriali e sindacali e altri soggetti privati impegnati nella diffusione della cultura informatica, in tutti i settori sociali ed economici.


    CERTIPASS è iscritta nel Registro per la trasparenza della Commissione Europea, con l’obiettivo di “influenzare il processo legislativo e di elaborazione delle politiche delle istituzioni europee” con ID 93417862298-36.


    CERTIPASS è iscritto all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche (ARIANNA) organizzato dal MIUR. Sono registrate tutte le amministrazioni, gli istituti e gli enti pubblici e privati che svolgono attività di ricerca scientifica e tecnologica che hanno le caratteristiche necessarie per poter accedere ai finanziamenti pubblici.
    È uno strumento di trasparenza che consente di monitorare le attività e raccogliere tutte le notizie relative alle ricerche finanziate, in tutto o in parte, con fondi a carico del bilancio dello stato o di bilanci di enti pubblici.