Q & A – Piattaforma DIDASKO: il sistema provvigionale per i corsi rendicontabili con Carta del Docente

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

In questa sezione abbiamo raccolto le domande poste durante il webinar dedicato alla Piattaforma DIDASKO: il sistema provvigionale per i corsi rendicontabili con Carta del Docente

Cosa è possibile vendere usufruendo del nuovo sistema provvigionale di DIDASKO?
Corsi online e non Ei-Card; più precisamente, corsi online acquistati dai docenti tramite il bonus della Carta del docente.


È necessario avere in magazzino i corsi online da vendere tramite il sistema provvigionale?
No, non è necessario che l’Ei-Center abbia in magazzino i corsi online da erogare tramite la Carta del docente e, quindi, il sistema provvigionale.


Un docente può acquistare tramite il bonus un corso online già nel magazzino dell’Ei-Center?
No. Un docente può acquistare corsi di formazione validi per la formazione obbligatoria solo da un Ente accreditato dal MIUR; CERTIPASS ha organizzato questo sistema proprio per consentire anche agli Ei-Center di poter sfruttare il bonus; sarà CERTIPASS a produrre e recapitare la fattura ad ogni utente.


Quali sono gli oneri dell’Ei-Center?
L’Ei-Center deve:

  • promuovere i corsi presso i docenti, guidandoli, se necessario, nella creazione del buono;
  • supportare i docenti nella compilazione del modulo di iscrizione disponibile nella sezione Utenti di DIDASKO;

Come può iscriversi l’utente usando il bonus?
L’utente può iscriversi o direttamente online (ogni Ei-Center ha a disposizione un link univoco che può essere condiviso) o recandosi presso un Ei-Center. Prima di procedere con l’iscrizione l’utente deve:

  • scegliere il corso o i corsi online di interesse;
  • creare un bonus del valore corrispondente sul portale https://cartadeldocente.istruzione.it/#/ e salvarlo in formato .pdf;
  • caricare il bonus in formato pdf se si tratta di iscrizione online o fornirlo all’Ei-Center in caso di iscrizione in presenza;
  • completare l’operazione, cliccando su Iscriviti e paga con carta docente;

Sarebbe opportuno che l’Ei-Center supportasse il docente, anche per la segnalazione sul portale SOFIA che deve avvenire subito dopo l’iscrizione al corso.


Come si svolge l’esame finale del corso online?
L’utente organizza in maniera autonoma il proprio percorso, compresa la fase d’esame. L’Ei-Center può organizzare e proporre sessioni di formazione in presenza (molto utili nel caso di corsi come quelli sull’uso didattico di LIM e tablet) a integrazione del corso online.


È sufficiente che l’Ei-Center abbia supportato il docente nella creazione del buono per avere diritto alla provvigione?
No. La provvigione viene calcolata automaticamente da DIDASKO al termine della regolare compilazione della domanda di iscrizione online (tasto Nuovo utente carta docente, nella sezione Utenti di DIDASKO. Attenzione: il link della relativa pagina web è personalizzato; è diverso, cioè, per ogni Ei-Center; può essere, quindi, utilizzato, in newsletter e sito).


È necessaria la segnalazione sul portale SOFIA per completare regolarmente la procedura di iscrizione?
No. Per il docente, però, è importante segnalare l’iscrizione, perché la formazione è prevista come obbligatoria dalla normativa vigente (almeno per questo e il prossimo anno scolastico).


È necessario caricare l’attestato conseguito al termine degli esami sul portale SOFIA; chi lo carica?
Sarà CERTIPASS a caricare, ogni 4 mesi, gli attestati degli iscritti che hanno concluso il percorso.


Se l’Ei-Center è una scuola statale può usufruire del sistema?
Si, il sistema è disponibile per tutti gli Ei-Center.


Il docente paga all’Ei-Center o a CERTIPASS?
Il docente non paga nulla perché usufruisce del bonus; CERTIPASS, ricevuto l’accredito dal MIUR, riconoscerà all’Ei-Center il 30% del costo di ogni corso erogato.


Cosa deve fare l’Ei-Center per ottenere la provvigione?
Trimestralmente, riceverà una nota da CERTIPASS con l’indicazione della somma da fatturare; verificata la corrispondenza con quanto indicato nella relativa sezione della dashboard di DIDASKO, dovrà redigere e inviare fattura. CERTIPASS verserà il previsto entro la fine del mese corrente, a patto di aver ricevuto le somme previste dal MIUR. Si precisa che, al momento, non ci sono stati ritardi in tali pagamenti del MIUR.


Per ulteriori chiarimenti in merito, potete contattarci al numero verde 800.088.331 o all’indirizzo didasko@eipass.com e un referente specializzato risponderà alle vostre domande.

MATERIALI DIDATTICI

Come generare un buono con Carta del Docente


Piattaforma SOFIA