Premio BP di Confindustria per l’innovazione: CERTIPASS sul podio

Importante successo di CERTIPASS nella VI edizione del Premio Best Practices di Confindustria, svolto a Salerno il 28 e 29 giugno 2012.  Con oltre 6400 preferenze espresse attraverso il sito web della manifestazione, DIDASKO® è stato premiato con il prestigioso riconoscimento “Premio della Rete – Best Practices Confindustria”.

Ben 104 i progetti presentati da alcune delle realtà più innovative del panorama imprenditoriale italiano.  Oltre il 50% dei partecipanti erano imprese e progetti già pluridecorati all’estero ed in Italia , caratterizzati da innovazione e qualità del business model.  Una competizione dunque caratterizzata da un confronto serrato e costruttivo tra Imprenditori che in Italia ed all’estero rappresentano la Ricerca Industriale Italiana.

Annie Pontrandolfo, Responsabile Marketing & Comunicazione di Certipass, ha così ritirato il Premio consegnato da Giuseppe De Nicola, Presidente presso Confindustria Salerno Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici, organizzatore e promotore di un’iniziativa di assoluto valore, che ha visto coinvolti i vertici dell’Associazione Imprenditori. Il numero di voti raggiunti da DIDASKO® rappresenta un record per l’iniziativa, giunta alla sua VI edizione.

“Siamo molto soddisfatti – dichiara Annie Pontrandolfo – del risultato ottenuto in occasione della manifestazione. DIDASKO®, la nostra piattaforma telematica multicanale con cui viene erogata sul territorio internazionale la certificazione delle competenze digitali EIPASS® , ha riscosso grande considerazione non soltanto sul web ma anche tra le imprese che sono intervenute alla manifestazione e che hanno riconosciuto il valore che quotidianamente la nostra innovativa piattaforma esprime, consentendo a migliaia di persone di sostenere esami volti a certificare le proprie competenze in materia ICT. Ringraziamo il Presidente De Nicola e tutti i vertici di Confindustria per aver ideato e promosso una manifestazione che rappresenta un punto di riferimento nazionale nel settore e che oggi ha dimostrato nei fatti come sia possibile superare la crisi investendo in qualità, certificazione delle proprie competenze e spirito innovativo”.