Bando ATA: 4.599 assunzioni

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Breve guida per accedere e acquisire maggiore punteggio

  1. Cogli l’opportunità di partecipare al bando ATA  e Presenta domanda per inserire la tua candidatura nelle graduatorie con validità triennale (aa.ss. 2014/15, 2015/16, 2016/17) – termine di scadenza fissato al giorno 08.10.2014
  1. Acquisisci maggiore punteggio: inserisci la certificazione EIPASS Personale ATA nei titoli conseguiti e ottieni ben 1,20 punti in più sul tuo profillo (punteggio massimo previsto per le certificazioni di informatica).

I profili professionali richiesti sono:

  • AA Assistente Amministrativo;
  • AT Assistente Tecnico:
  • CS Collaboratore Scolastico;
  • CR Addetto alle Aziende Agrarie;
  • CU Cuoco;
  • IF Infermiere;
  • GU Guardarobiere.

Per conoscere i requisiti di accesso clicca qui.

Se sei già inserito e vuoi confermare quello che è il tuo attuale inserimento presenta il modello di domanda D2, se è la prima volta o hai bisogno di aggiornare il punteggio in base al servizio effettuato e ai nuovi titoli utilizza il modello D2.

I modelli sono presenti tra gli allegati sul sito del MIUR.

Puoi presentare domanda in un’unica provincia, con raccomandata o a mano, presso una scuola di tua scelta e successivamente scegliere 30 istituzioni scolastiche in modalità telematica su Istanze Online, ma ricordati di iscriverti se non lo fossi ancora.

Per maggiori informazioni chiamaci al numero verde 800.088.331.

Bando Personale ATA 2014 alle porte

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Oltre 33mila assunzioni nella scuola, tra Docenti e Personale ATA, a partire dal prossimo mese di settembre. Dopo gli scoraggianti dati sulla disoccupazione in Italia, arriva finalmente una buona notizia.
Prevista a settembre la pubblicazione da parte del MIUR del bando Personale ATA 2014.

A tal ragione EIPASS promuove un corso online, finalizzato all’acquisizione della certificazione EIPASS Personale ATA, utile all’inclusione delle graduatorie relative al prossimo bando Personale ATA.

Un corso articolato in 5 moduli che prevede l’acquisizione di competenze digitali ma con un preciso taglio amministrativo: saranno perfezionate le competenze nell’ambito della gestione della PEC, dell’archiviazione dei dati e della sicurezza digitale. Competenze indispensabili alla gestione dell’amministrazione scolastica.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a prendere visione della pagina dedicata al “Corso + Certificazione EIPASS Personale ATA”. Clicca qui →


EIPASS human mission: We change!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Siamo entusiasti di annunciare e condividere con voi l’imminente partenza per una Missione umanitaria sostenuta e fortemente voluta dal management CERTIPASS per offrire un contributo concreto alle comunità disagiate, indigenti e meno fortunate dell’altipiano messicano di Manilalco, in America latina.

In partnership con MEDICAL MISSION NETWORK, progetto umanitario internazionale, i colleghi dell’ufficio comunicazione EIPASS partiranno per il Messico per partecipare attivamente alle dinamiche di vita di comunità economicamente deboli, con la missione di fornire un intervento sociale.

Un contributo concreto da condividere con volontari, medici e giornalisti che operano nelle intense attività di sostegno, recupero, assistenza ed educazione delle comunità messicane, principalmente attraverso l’assistenza medica, supportata da attività di formazione ed informazione su temi per loro ancora cruciali quali l’ educazione sessuale e l’adozione di corrette abitudini alimentari.

Cogliamo inoltre l’occasione per ringraziare i primi sostenitori del progetto che hanno generosamente donato il proprio contributo e che ci impegniamo a tenere informati attraverso le testimonianze che raccoglieremo e pubblicheremo, per quanto possibile fino a quando saremo nei villaggi Maya, sulla nostra pagina ufficiale su Facebook.

Convinti che solo attraverso una reale presa di coscienza di una realtà che stenta a decollare, sarà possibile pensare ad un progetto che possa davvero essere un robusto ponte per il futuro, alle cui intime fondamenta possiamo contribuire tutti noi, insieme, l’occasione è gradita per porgervi un cordiale saluto.

500 borse di studio gratuite per Docenti di Scuole di ogni ordine e grado

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

[one_fourth][responsive]img_presidente[/responsive] [/one_fourth][three_fourth_last]
L’ultimo Rapporto OCSE-TALIS 2013 lascia emergere i bisogni, o forse sarebbe meglio dire le emergenze, dell’attuale sistema scolastico italiano. Noi cogliamo la sfida, offrendo ai Docenti delle Scuole di ogni ordine e grado l’opportunità di accedere a 500 borse di studio gratuite per un valore di 150mila euro.
[/three_fourth_last]

Il Presidente CERTIPASS Domenico Pontrandolfo ha fortemente voluto questo ambizioso progetto, con l’intento di contribuire concretamente all’alfabetizzazione informatica delle istituzioni scolastiche.

E si parte proprio dai Docenti, protagonisti indiscussi di una rivoluzione che ha trasformato la didattica tradizionale di tipo trasmissivo, in una didattica di tipo collaborativo, inclusivo ed esperienziale, resa possibile dall’introduzione di Internet e delle nuove tecnologie che hanno irreversibilmente modificato la modalità di apprendimento.

I dati emersi evidenziano inoltre la volontà degli insegnanti di impiegare pratiche didattiche “attive” e interdisciplinari, che coinvolgano e rendano protagonisti gli allievi, richiedendo interventi a favore della propria formazione, in particolare nell’ambito delle nuove tecnologie, che in ragione del loro incessante e rapido sviluppo, richiedono un aggiornamento continuo.

A fronte di tutto ciò nasce il Progetto “500 borse di studio gratuite IET– formazione ed iscrizione al Registro Internazionale dei Formatori della didattica innovativa” con la primaria finalità di sostenere e promuovere il know how necessario per progettare per competenze, organizzare e gestire iter formativi ed educativi, supportati dal web e dalle nuove tecnologie, secondo i fondamentali principi della didattica multimediale avanzata. Inoltre, EIPASS offre la possibilità di far parte di un network che stimola lo scambio di esperienze e la creazione di materiali utili ad approfondire le tematiche di maggiore attualità.

In conclusione, cogliendo quanto anticipato dal MIUR nei giorni scorsi per cui – “Chi vorrà guadagnare di più dovrà lavorare di più ed assumersi incarichi di responsabilità” – saranno, come anticipato da OrizzonteScuola.it, premiate le competenze specifiche, a partire da attività specializzate con particolare attenzione per l’ambito informatico.

Crediamo fortemente che questa sia una reale opportunità di formazione e aggiornamento per gli insegnanti italiani che coglieranno questa occasione riflettendone i benefici su tutti gli studenti; perché non dimentichiamoci che investire nella scuola significa prima di tutto investire nella formazione e nell’ aggiornamento delle risorse umane: dirigenti, docenti, studenti, personale amministrativo e non.

Per saperne di più →

Personale ATA: il mondo Scuola attende il nuovo bando

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.


Personale ATA: il mondo Scuola attende il nuovo bando per assistenti amministrativi, assistenti tecnici, collaboratori scolastici e altre figure professionali

Le voci sulle tempistiche di presentazione del Bando da parte del MIUR sono discordanti: per alcuni dovrebbe essere disponibile entro pochi giorni, per altri -seguendo anche le richieste dei sindacati scuola- potrebbe slittare a settembre, per permettere alle segreterie di lavorare con maggiore tranquillità.

In ogni caso, come nella precedente edizione, le competenze informatiche certificate saranno titolo di preferenza per il posizionamento in graduatoria. Il personale ATA rappresenta una preziosa risorsa all’interno del sistema Scuola ma è fondamentale la sua operatività soprattutto a livello digitale; per permettere la sua partecipazione attiva non solo nelle classiche funzioni di segreteria ma anche nelle attività di promozione e sviluppo quali le programmazioni e i progetti scolastici che potrebbero essere implementati e migliorati grazie al supporto più qualificato di assistenti tecnici e amministrativi.

Oltre ad un indispensabile aggiornamento dal punto di vista digitale, è necessario, per il personale ATA, mantenere aggiornata la propria preparazione in ambito normativo. L’uso ormai capillare (e obbligatorio) di Posta elettronica certificata, dei documenti elettronici, dell’archiviazione digitale, della pubblicazione nell’Albo pretorio online di atti e documenti ufficiali e della fatturazione elettronica richiede non solo una competenza tecnologica ma anche un’accurata competenza in ambito giuridico-amministrativo.

A questo proposito EIPASS ha sviluppato un percorso di certificazione che permette al personale ATA, di ruolo o temporaneo, di acquisire le competenze digitali e giuridiche per esprimere al meglio il proprio potenziale.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a prendere visione della pagina dedicata al “Corso + Certificazione EIPASS Personale ATA”. Clicca qui →

CERTIPASS stringe accordo di collaborazione con la Repubblica Slovacca

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Realizzato importante accordo di partnership

La partnership d’intesa è stata siglata nei giorni scorsi con il “Centro Pedagogico e Metodologico” di Bratislava, organizzazione sottoposta al controllo centrale del Ministero della Pubblica Istruzione, Scienza, Ricerca e Sport della Slovacchia, impegnata nella formazione continua di tutto il personale docente e tecnico amministrativo delle Istituzioni Scolastiche del Paese.

L’accordo, sottoscritto nella capitale slovacca dal Presidente Certipass, Dr. Domenico Pontrandolfo, e dal Direttore Generale del “Centro Pedagogico e Metodologico”, Dr. Darina Výbohová, si pone come obiettivo lo sviluppo di un progetto di cooperazione finalizzato a sostenere e promuovere l’ alfabetizzazione informatica degli oltre 85000 docenti e di tutto il personale professionale delle strutture scolastiche del territorio.

CERTIPASS,perseguendo la mission di diffondere e affermare a livello internazionale il concetto di competenza digitale indispensabile per una gestione consapevole e autonoma delle risorse ICT, fornirà contenuti e metodologie, vera essenza dei programmi EIPASS.

Inoltre sosterremo le attività del “Centro Pedagogico e Metodologico” di Bratislava, delineando differenti profili di certificazione informatica spendibili nei diversi ambiti d’impiego:
le certificazioni EIPASS sono infatti certificazioni settoriali, volte all’acquisizione di competenze informatiche applicabili al contesto didattico, pedagogico, amministrativo, nonché sociale come il programma di certificazione gratuito “Cittadino Digitale”.

Certi che l’iniziativa possa incontrare il vostro interesse, siamo sempre più convinti che questa attività di diffusione e standardizzazione delle competenze digitali sia una conquista indispensabile per la crescita e l’inclusione dei cittadini dei Paesi Europei finalizzata all’apertura di nuovi scenari di collaborazione, scambio e cooperazione internazionale.

Un cordiale saluto
Annie Pontrandolfo
Direttore Ufficio Comunicazione e Marketing

[social icon=”facebook” url=”https://www.facebook.com/media/set/?set=a.771618126224237.1073741870.102000366519353&type=1″] Guarda la galleria fotografica[br]su Facebook
[br][br]

Rapporto OCSE-TALIS – Focus sull’immagine della scuola italiana

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Il Rapporto OCSE-TALIS 2013 lascia emergere dati interessanti sul Sistema Scolastico Italiano e permette di capire quali siano le aree e le direzioni in cui agire:

• valorizzazione dell’insegnamento a livello sociale
• necessità di consolidare e mantenere aggiornate le competenze TIC
• incentivare l’uso di pratiche didattiche innovative
• perfezionare il sistema di valutazione dei docenti

L’indagine comparativa Talis offre un’immagine molto interessante del sistema scuola italiano, fa emergere bisogni, problematiche e opportunità direttamente dalla voce dei protagonisti della scena: i docenti.

Attraverso le risposte fornite, a questionari strutturati, insegnanti e dirigenti hanno delineato una propria rappresentazione. Si sono definiti come gruppo integrato con una forte identità, consapevoli del proprio valore ma scarsamente considerati dalla società; costretti a lavorare in condizioni penalizzanti, soprattutto dal punto di vista strutturale, lamentano in più la scarsità di opportunità formative e di crescita professionale ed economica legate ad una valutazione formale.

Gli insegnanti ritengono importante l’impiego di pratiche didattiche “attive” e interdisciplinari, che coinvolgano e rendano protagonisti gli allievi, richiedono inoltre interventi a favore della propria formazione, in particolare nell’ambito delle nuove tecnologie che in ragione del loro incessante e rapido sviluppo, richiedono un aggiornamento continuo. Appare evidente, dai dati del Rapporto, che uno dei problemi prioritari del sistema scuola in Italia è proprio la scarsità di formazione continua e di opportunità di sviluppo professionale offerte al personale docente che spesso deve provvedere al proprio aggiornamento sostenendone anche i costi.
http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/ministero/talis

EIPASS Day Albania

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Settima dell’innovazione con il Ministero dell’Innovazione e Pubblica Amministrazione

Albania – Si svolge a Tirana dal 10 al 16 Maggio 2014 la Settimana dell’Innovazione, promossa e organizzata dal Ministero dell’Innovazione e Pubblica Amministrazione al fine di valorizzare la forte spinta che il governo albanese sta imprimendo alle riforme soprattutto nel campo dell’innovazione tecnologica.

EIPASS, main partner dell’iniziativa, ha apportato il suo contributo ponendo l’accento sulla necessità di formare e certificare le competenze digitali di studenti e giovani in cerca di lavoro, in linea con quanto dichiarato dal Ministro dell’Innovazione e Pubblica Amministrazione Milena Harito durante la visita presso la Scuola ” Zyber Hallulli ” di Tirana: “Nell’ attività che stiamo organizzando oggi, con il supporto di entrambi i nostri illustri partner Certipass e Raiffeisen Bank, siamo riusciti a realizzare un laboratorio di informatica con 20 computer, Internet e servizi di formazione e certificazione EIPASS, che daranno la possibilità ai ragazzi di questo Istituto che si apprestano ad entrare nel mondo del lavoro, di accedervi con titoli qualificanti e spendibili in ambito internazionale.

Il Ministro ha inoltre sottolineato l’impegno del MIAP(Ministero per l` Innovazione e Pubblica Amministrazione) nel promuovere le competenze informatiche e la successiva certificazione al fine di consentire un vantaggio competitivo per una posizione di lavoro: “il nostro desiderio è che i nostri giovani si avvicinino molto di piu` al campo della tecnologia e dell’informatica, perché è il nostro futuro e il nostro presente. In questo settore ci sono numerosi posti di lavoro e necessità di persone qualificate che possano contribuire allo sviluppo della nostra società “, ha concluso il Ministro Harito .

I lavori si concluderanno venerdì 16 maggio e il nostro augurio è che il governo albanese prosegua in questa direzione.

[social icon=”facebook” url=”https://www.facebook.com/media/set/?set=a.741413395911377.1073741868.102000366519353&type=1″] Guarda la galleria fotografica[br]su Facebook
[br]

”Scuola 2.0”, il progetto formativo per i Dirigenti Scolastici ed i Docenti delle Marche

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

A pochi giorni dal riconoscimento formale ricevuto dalla Regione Marche, siamo felici di partecipare al convegno di presentazione del progetto “Scuola 2.0”, curato dall’Ei-Center Associazione F.C.S. di Jesi, che si terrà

  • mercoledì 14 maggio presso l’Istituto Comprensivo Statale “L. Pirandello” di Pesaro (PU);
  • giovedì 15 maggio presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Cambi Serrani” di Falconara Marittima (AN)

Protagonisti dell’evento saranno Dirigenti Scolastici e Docenti alle prese con le competenze richieste dal Piano Nazionale per la Scuola Digitale.

Si parlerà di:

  • LIM: piano di diffusione delle Lavagne Interattive Multimediali per accompagnare il processo di innovazione della didattica attraverso l’uso di tecnologie informatiche;
  • CLASSI 2.0: ambienti di apprendimento innovativi, individualizzazione e personalizzazione degli apprendimenti, formali-non formali, contenuti didattici digitali, metodologie didattiche;
  • EDITORIA DIGITALE: contenuti didattici di nuova generazione tra ambiente classe e ambienti on-line.

Il progetto è patrocinato dalla Regione Marche e promosso da EIPASS e Toshiba, e vedrà la partecipazione di rappresentanti delle Istituzioni locali. Auspichiamo che questa iniziativa possa essere d’esempio per tutti gli Ei-Center della nostra Rete: proponeteci i vostri progetti, organizzatene in collaborazione con istituzioni e realtà locali. Saremo con Voi per promuovere al meglio i nostri servizi e raggiungere, assieme, risultati sempre più soddisfacenti per tutti.

[social icon=”facebook” url=”https://www.facebook.com/media/set/?set=a.741413395911377.1073741868.102000366519353&type=1″] Guarda la galleria fotografica[br]su Facebook
[br]

In udienza con il Santo Padre

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Condividiamo con entusiasmo un’esperienza speciale che premia, in maniera unica, il nostro percorso aziendale, da sempre ispirato ai principi di etica nel lavoro, legalità e rispetto per il prossimo.

Il 14 maggio p.v., una delegazione CERTIPASS sarà ricevuta, in Udienza Generale e, poi, Privata, dal Santo Padre Papa Francesco, nel Palazzo Apostolico di San Pietro, donandogli una targa in ricordo e l’attestato ad honorem per la diffusione della cultura digitale.

Uno dei temi più sentiti e affrontati da Papa Francesco è quello della cultura e della sua diffusione oggi, soprattutto presso le nuove generazioni. Faremo nostre le parole che vorrà donarci anche su questo tema, serbandole come buon consiglio cui allineare ogni nostra futura attività.

Porteremo Voi tutti nel nostro cuore, come artefici del nostro comune successo.