immagine personale ata

EIPASS
Cad

Moduli d’esame

  • Disegno 2D, rappresentazioni piane
  • Disegno 3D, rappresentazioni nello spazio tridimensionale

Grafico delle competenze

La certificazione EIPASS Cad attesta il possesso delle competenze necessarie per utilizzare al meglio i sistemi Cad: favorisce la crescita professionale, incrementa la produttività e garantisce maggiore credibilità nel mondo del lavoro.

CAD sta per Computer-Aided Drafting, cioè disegno tecnico (drafting) assistito da Computer, e Computer-Aided Design, cioè progettazione (design) assistita da Computer.

Mediante un sistema Cad si possono creare disegni tecnici e modelli sia bidimensionali che tridimensionali. Con la certificazione EIPASS Cad si certifica il possesso delle competenze necessarie per lavorare sia con il 2D che con il 3D.


Cad 2D

Il Cad 2D è utilizzato per il disegno bidimensionale, cioè quello che consente di rappresentare un oggetto in piano.

Argomenti trattati

  • Concetti di base e generalità: Primi passi, Viste, Layer, Interscambio disegni.
  • Operazioni fondamentali con il cad: Creare oggetti grafici, Modifica ed editazione degli oggetti grafici.
  • Operazioni fondamentali con il cad: testi, quote, scale.
  • Funzioni avanzate del cad: librerie di simboli e blocchi.
  • Produzione di documentazione grafica: stampa e plottaggio.

Il disegno 2D è settoriale (edile, termoidraulico, elettrico) pertanto durante la prova d’esame è possibile selezionare il settore d’interesse.


Cad 3D

Il Cad 3D è utilizzato per il disegno tridimensionale, cioè quello che consente di rappresentare un oggetto in tre dimensioni. Obiettivo di questo modulo è quello di verificare le competenze del candidato nell’utilizzo dei comandi di un Cad per realizzare entità geometriche e rappresentare oggetti in modalità tridimensionale.

Argomenti trattati

  • Modellazione solida: lo spazio 3d
  • Oggetti grafici 3d: Comandi 3d

Destinatari

La certificazione EIPASS Cad è lo strumento più adatto per professionisti e tecnici che operano in ambiti in cui è necessario disegnare tecnicamente (ingegneri, architetti, geometri, periti, ecc.). ed è utilizzata da Studenti e Docenti anche di Istituti che non sono “tecnici”, perché viene impiegato per stimolare e allenare l’intelligenza dei discenti, in maniera che diventi sempre più matematica e logica. Nel contesto scolastico, vale come Crediti Formativi.